Home News e circolariFinanza agevolata e agevolazioni fiscali Voucher innovazione tecnologica Impresa 4.0

Voucher innovazione tecnologica Impresa 4.0

by Gianmario Andriani
Voucher innovazione tecnologica Impresa 4.0 la Camera di commercio di Lecce eroga un contributo per il tuo e-commerce. Scopri di più

Voucher innovazione tecnologica Impresa 4.0: la Camera di Commercio di Lecce mette a disposizione un contributo a fondo perduto per innovazione tecnologica e digitalizzazione

Voucher innovazione tecnologica Impresa 4.0: Il fondo perduto della Camera di Commercio di Lecce per incentivare l’innovazione tecnologica.

Nell’ambito del progetto “PID Punto Impresa Digitale” è stato emanato dalla Camera di Commercio di Lecce il Bando Voucher Digitali I4.0.

Infatti l’incentivo è stato pensato al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese.

Quindi vediamo nel dettaglio:

Voucher innovazione tecnologica Impresa 4.0: Cosa prevede l’agevolazione?

Il Bando prevede il finanziamento, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher), fino ad un importo pari al 70% delle spese ammissibili.

In particolare l’importo massimo erogabile è di euro 5.000.

In conclusione la Camera di Commercio ha messo a disposizione fondi per 500.000,00 euro.

Quando effettuare l’invio delle domande?

E’ possibile inviare le domande a partire dall’ 08 marzo 2021 e sino alle ore 21:00 del 30 giugno 2021.

Quali sono le spese agevolabili?

In breve, sono ammissibili le spese per gli ambiti tecnologici di innovazione digitale I4.0:

a) servizi di consulenza relativi a una o più tecnologie per un importo massimo del 30% della spesa sostenuta;
b) servizi di formazione relativi a una o più tecnologie per un importo massimo del 50% della spesa sostenuta;
c) acquisto di beni e servizi strumentali finalizzati alla progressione tecnologica, fino ad un massimo di 70% della spesa complessiva sostenuta.


Ad esempio rientrano in questa categoria software e hardware che migliorino la gestione del magazzino o ad esempio le relazioni con i clienti o i fornitori.

Al contrario sono escluse le spese per:

  • a) trasporto, vitto e alloggio;
  • b) servizi di consulenza specialistica relativi alle ordinarie attività amministrative aziendali o commerciali, quali, a titolo esemplificativo, i servizi di consulenza in materia fiscale, contabile, legale, o di mera promozione commerciale o pubblicitaria;
  • c) servizi per l’acquisizione di certificazioni (es. ISO, EMAS, ecc.);
  • d) servizi di supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge.


E’ importante sapere che tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 31 gennaio 2020 e fino al 20 giugno 2021.

Voucher innovazione tecnologica Impresa 4.0: Quali sono gli ambiti ambiti tecnologici di innovazione digitale I4.0 compresi nel presente Bando?

All’interno del Bando sono elencate gli ambiti tecnologici che sono compresi nell’agevolazione.

Pertanto ecco i 3 elenchi messi a disposizione:

Elenco 1

  • Soluzioni per la manifattura avanzata;
  • Manifattura additiva;
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa dell’ambiente reale e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • Simulazione;
  • Integrazione verticale e orizzontale;
  • Industrial Internet e IoT;
  • Cloud;
  • Cybersicurezza e business continuity;
  • Big data e analytics;
  • Soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori;
  • Software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio;

Elenco 2

  • E-commerce;
  • Sistemi di pagamento mobile e/o via Internet e fintech;
  • Sistemi EDI, electronic data interchange;
  • Geolocalizzazione;
  • Tecnologie per l’in-store customer experience;
  • System integration applicata all’automazione dei processi.

Elenco 3

Infine l’ultimo elenco prevede altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle previste a precedenti Elenchi 1 e 2, in particolare:

  • a) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • b)sistemi fintech;
  • c) sistemi EDI, electronic data interchange;
  • d) geolocalizzazione;
  • e) tecnologie per l’in-store customer experience;
  • f)system integration applicata all’automazione dei processi;
  • g) tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • h) programmi di digital marketing.

Ma quali sono i requisiti per partecipare?

In breve per partecipare all’iniziativa è necessario essere una Micro, Piccola o Media impresa con sede legale e unità locale nella provincia di Lecce.
 

Per approfondire l’iniziativa e verificare la fattibilità della stessa

Potrebbe interessarti anche questo articolo

related posts

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato. Sempre!

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Commercialista telematico .Net - Studio Monticchio e Partners will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.

Vuoi rimanere aggiornato gratuitamente sulle novità fiscali e tributarie?

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter

C'è un errore temporaneo. Riprova più tardi.

Lo Studio Monticchio e Partners utilizza i tuoi dati per inviarti informazioni economiche e fiscali. I dati NON vengono ceduti a terzi.